Nel 1931 Otto Heinrich Warburg ha scoperto la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.

 Otto Heinrich WarburgUna notizia che ha dell’incredibile: la causa principale del cancro è stata ufficialmente scoperta decenni fa da uno scienziato premio nobel per la medicina nel 1931.

E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, se non continuare a raccogliere in tutto il mondo soldi per la ricerca, attraverso associazioni come ad esempio l’italiana AIRC.

Quando la causa primaria del cancro era già conosciuta.

Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare.

Nel 1931 lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Nobel per la scoperta sulla causa primaria di cancro.

Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.

Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.

Perché? Poiché sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido (nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule).

L’acidosi cellulare causa l’espulsione dell’ossigeno. La mancanza di ossigeno nelle cellule crea un ambiente acido.

Egli ha detto: “La mancanza di ossigeno e l’acidità sono due facce della stessa medaglia: Se una persona ha uno, ha anche l’altro”.

Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, quindi automaticamente avrà mancanza di ossigeno nel suo sistema. Se manca l’ossigeno, avrete acidità nel vostro corpo.

Egli ha anche detto: “Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno”.

Cioè, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno.

Egli ha dichiarato: “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro”.

“Tutte le cellule normali hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza di esso”. (Una regola senza eccezioni).

Ph e salute “I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”

Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, Otto ha mostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: acidosi del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno).

Ha scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno.

Le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno.

Pertanto, il cancro non è altro che un meccanismo di difesa che ha alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno.

In sintesi:

  • Le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e alcalino che consente il normale funzionamento. Le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.

Importante:

Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a secondo della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo. In altre parole … tutto dipende unicamente da ciò che si mangia.

Il risultato acidificante o alcalinizzante viene misurato con una scala chiamata PH, i cui valori vanno da 0 a 14, al valore 7 corrisponde un pH neutro.

È importante sapere come gli alimenti acidi e alcalini influiscono sulla salute, poiché le cellule..per funzionare correttamente dovrebbe essere di un ph leggermente alcalino (poco di sopra al 7).

In una persona sana, il pH del sangue è compreso tra 7.4 e 7.45.

Se il pH del sangue di una persona inferiore 7, va in coma.

Gli alimenti che acidificano il corpo:

  • Lo zucchero raffinato e tutti i suoi sottoprodotti. (È il peggiore di tutti: non ha proteine, senza grassi, senza vitamine o minerali, solo carboidrati raffinati che schiacciano il pancreas). Il suo pH è di 2,1 (molto acido)
  • Carne. (Tutti i tipi)
  • Prodotti di origine animale (latte e formaggio, ricotta, yogurt, ecc)
  • Il sale raffinato.
  • Farina raffinata e tutti i suoi derivati. (Pasta, torte, biscotti, ecc)
  • Pane. (La maggior parte contengono grassi saturi, margarina, sale, zucchero e conservanti)
  • Margarina.
  • Antibiotici e medicine in generale.
  • Caffeina. (Caffè, tè nero, cioccolato)
  • Alcool.
  • Tabacco. (Sigarette)
  • Antibiotici e medicina in generale.
  • Qualsiasi cibo cotto. (la cottura elimina l’ossigeno aumentando l’acidita’ dei cibi”)
  • Tutti gli alimenti trasformati, in scatola, contenenti conservanti, coloranti, aromi, stabilizzanti, ecc.

Il sangue si ‘autoregola’ costantemente per non cadere in acidosi metabolica garantire il buon funzionamento e ottimizzare il metabolismo cellulare. Il corpo deve ottenere delle basi minerali alimentari per neutralizzare l’acidità del sangue nel metabolismo, ma tutti gli alimenti già citati (per lo più raffinati) acidificano il sangue e ammorbano il corpo.

Dobbiamo tener conto che CON il moderno stile di vita, questi cibi vengono consumati almeno 3 volte al giorno”, 365 giorni l’anno e tutti questi alimenti sono anti-fisiologici.

Gli alimenti alcalinizzanti:

* Tutte le verdure crude. (Alcune sono acide al gusto, ma all’interno del corpo avviene una reazione è alcalinizzante.”. Altre sono un po acide, tuttavia, forniscono le basi necessarie per il corretto equilibrio). Le verdure crude producono ossigeno, quelle cotte no.

* I Frutti, stessa cosa. Ad esempio, il limone ha un pH di circa 2,2, tuttavia, all’interno del corpo ha un effetto altamente alcalino. (Probabilmente il più potente di tutti – non fatevi ingannare dal sapore acidulo)

* I frutti producono abbastanza ossigeno.

* Alcuni semi, come le mandorle sono fortemente alcalini.

* I cereali integrali: l’unico cereale alcalinizzante è il miglio. Tutti gli altri sono leggermente acidi, tuttavia, siccome la dieta ideale ha bisogno di una percentuale di acidità, è bene consumarne qualcuno. Tutti i cereali devono essere consumati cotti.

Il miele è altamente alcalinizzante.

* La clorofilla la pianta è fortemente alcalina.

(Da qualsiasi pianta) (in particolare aloe vera, noto anche come aloe)

* L’acqua è importante per la produzione di ossigeno. “La disidratazione cronica è la tensione principale del corpo e la radice della maggior parte tutte le malattie degenerative.” Lo afferma il Dott. Feydoon Batmanghelidj.

* L’esercizio ossigena tutto il corpo. “Uno stile di vita sedentario usura il corpo.”

L’ideale è avere una alimentazione di circa il 60% alcalina piuttosto che acida, e, naturalmente, evitare i prodotti maggiormente acidi, come le bibite, lo zucchero raffinato e gli edulcoranti.

Non abusare del sale o evitarlo il più possibile.

Per coloro che sono malati, l’ideale è che l’alimentazione sia di circa 80% alcalina, eliminando tutti i prodotti più nocivi.

Se si ha il cancro il consiglio è quello di alcalinizzare il più possibile.”

Inutile dire altro, non è vero?

Dr. George W. Crile, di Cleveland, uno dei chirurghi più rispettati al mondo, dichiara apertamente: “Tutte le morti chiamate naturali non sono altro che il punto terminale di un saturazione di acidità nel corpo.”

Come precedentemente accennato, è del tutto impossibile per il cancro di comparire in una persona che libera il corpo dagli acidi con una dieta alcalina, che aumenta il consumo di acqua pura e che eviti i cibi che producono acido.

In generale, il cancro non si contrae e nemmeno si eredita. Ciò che si eredita sono le abitudini alimentari, ambientali e lo stile di vita. Questo può produrre il cancro.

Mencken ha scritto: “La lotta della vita è contro la ritenzione di acido”.“Invecchiamento, mancanza di energia, stress, mal di testa, malattie cardiache, allergie, eczema, orticaria, asma, calcoli renali, arteriosclerosi, tra gli altri, non sono altro che l’accumulo di acidi”.

Dr. Theodore A. Baroody ha detto nel suo libro “Alcalinizzare o morire” (alcaline o Die):

” In realtà, non importa i nomi delle innumerevoli malattie Ciò che conta è che essi provengono tutti dalla stessa causa principale: Molte scorie acide nel corpo”

Dr. Robert O. Young ha detto:

“L’eccesso di acidificazione nell’organismo è la causa di tutte le malattie degenerative. Se succede una perturbazione dell’equilibrio e un corpo inizia a produrre e immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quelli che è in grado di eliminare allora le malattie si manifestano.”

E la chemioterapia ?

La chemioterapia acidifica il corpo a tal punto che ricorre alle riserve alcaline del corpo immediatamente per neutralizzare l’acidità tale, sacrificando basi minerali (calcio, magnesio e potassio) depositati nelle ossa, denti, articolazioni, unghie e capelli.

Per questo motivo osserviamo tali alterazioni nelle persone che ricevono questo trattamento e tra le altre cose la caduta dei capelli. Per il corpo non vuol dire nulla stare senza capelli, ma un pH acido significherebbe la morte.

Niente di tutto questo è descritto o raccontato perché, per tutte le indicazioni, l’industria del cancro (leggi: industria farmaceutica) e la chemioterapia sono alcune delle attività più remunerative che esistano..Si parla di un giro multi-milionario e i proprietari di queste industrie non vogliono che questo sia pubblicato.

Tutto indica che l’industria farmaceutica e l’industria alimentare sono un’unica entità e che ci sia una cospirazione in cui si aiuta l’altro al profitto.

Più le persone sono malate, più sale il profitto dell’industria farmaceutica. E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura, tanto quanto ne produce l’industria alimentare.

Quanti di noi hanno sentito la notizia di qualcuno che ha il cancro e qualcuno dire: “… Poteva capitare a chiunque …”

No, non poteva!

“Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo”.

Ippocrate (il padre della medicina )

Fonte

Advertisements

38 thoughts on “Nel 1931 Otto Heinrich Warburg ha scoperto la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.

    • Su Laezaeta Acharan e Luigi Costacurta non basterebbe una vita intera a scrivere su ciò che scientificamente ci hanno trmandato.
      Rita levi Montalcini portando avanti gli studi di Luigi Costacurta e dimostrando che cellule del sistema nervoso potevano rigenerarsi gli valse il Nobel.

  1. Pingback: Anonimo

  2. Pingback: CAPITALISMO E “DISUMANA” ALIMENTAZIONE | DONNE SOCIALISTE NAZIONALI

  3. Pingback: La causa primaria del Cancro fu scoperta nel 1931 da uno scienziato premio nobel | Informare per Resistere

  4. Pingback: | blog di gov.dan

  5. Pingback: Girovagando nel web ho trovato una notizia che ha dell’incredibile: la causa principale del cancro è stata ufficialmente scoperta decenni fa (1923) da uno scienziato premio Nobel per la medicina, nel 1931. | care4you wellness & sportswear

  6. Pingback: La causa primaria del cancro secondo lo scienziato tedesco Otto H. Warburg. Teoria formulata nel 1923.

  7. Pingback: Dal 1938 si conosceva la causa e la cura del Cancro « danielevangelista

  8. Pingback: Nel 1931 Otto Heinrich Warburg ha scoperto la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel. « theniclatimes

    • Io sto modificando le mie abitudini alimentari da circa 6 mesi. Ho incominciato a introdurre nuove proteine (tofu, seitan…) imparando a cucinarle, e piano piano mangiando sempre meno carne, sia bianca che rossa. Sto sostituendo gradualmente il latte e i latticini con latte di riso, soya, agave e similari, sto introducendo sempre più verdure, cereali e legumi. ma quando capita la pizza con gli amici la mangio, e invitata a cena apprezzo. Se non possiamo farlo 7 giorni a settimana, possiamo intanto iniziare…e comunque un buon caffè al mattino lo bevo ancora! Forse sparirà anche quello. P.S. Io ho già avuto 2 tumori, a distanza di 13 anni l’uno dall’altro. E vorrei qui fermarmi!

      • Ciao Roberta, io sono rinato (due anni) da quando ho deciso di non nutrirmi più di cadaveri, latte e derivati e zucchero bianco.Sono contento per la tua scelta…. allora cos’altro posso dirti….BENVENUTA tra noi!!!
        Ciao.

  9. Sono vegetariano (non fanatico…) da 11 anni, o meglio da 11 ho escluso le carni, con eccezione del pesce 1-2 volte a settimana. da 6 mesi ho abbandonato anche i prodotti ittici…i latticini li ho diminuiti, ma non è così facile, almeno per me. Secondo me si può star meglio con diete vegeteriane o vegane ma, non credo che i tuomori siano ad appannaggio degli onnivori.Non si spiegherebbe il cancro nei bambini o infanti…e nei secoli, comunque la vita media è quasi raddoppiata. Io lo faccio perchè mi dispiace per la sofferenza delle bestie…poi per il resto non so se guadagno in salute.

    • Ciao Riccardo,
      volevo solo precisare che le cellule tumorali si possono trasmettere per via genetica ( addirittura è stato dimostrato che anche violenze psicologiche lasciano tracce nel DNA dei nascituri ), e questo dimostra il cancro nei bambini ed infanti.
      Per quanto riguarda il fatto che la vita media è raddoppiata è vero ma è un dato falso e tendenzioso poiché è dovuto esclusivamente alle tecnologie d’ intervento medico ( grazie ad una serie di equipaggiamenti diagnostici e d’ intervento che prima non esistevano ) che allungano sì la vita ma sicuramente a discapito della qualità. Guardati intorno e vedi quante persone hanno subito interventi chirurgici di ogni genere ( prostata, vescica, cuore, polmoni, seno e ovaie etc etc ), sono tutti salvi grazie alla tecnologia non al tipo di vita che hanno condotto.
      Quindi non resta che augurarti di proseguire sull’ ottima strada che hai intrapreso da molti anni…….
      Fabio

      • Grazie Fabio,sai a volte si vuol esser rassicurati.Poi le abitudinoi di una vita son difficili da demolire.Sono partito come ho detto per una sorta di pietas, verso le creature di cui ci cibiamo, da lì pian piano fino a ora.Spero comunque di poter migliorare la mia salute, attraverso queste a volte difficili rinuncie.Attorno a noi è molto difficile trovare la salubrità di un cibo “pulito” inoltre, siamo bombardati da pubblicità che ci propinano pasti fast e cibi veloci, adatti alla vita che viviamo.Anche verso i miei figli non sono mai stato integralista, spero possano seguirmi attraverso l’esempio…certo abbiamo un sacco di cose buone in Italia che è davvero dura!! ^_* Grazie dell’incoraggiamento.

      • Ciao Riccardo,
        incoraggiando te cerco d’ incoraggiare me stesso ! Condivido pienamente il tuo pensiero; anche io ho tre figli che cerco di educare con il mio comportamento alimentare che purtroppo non sempre può essere come vorrei ! Non possiamo cercare la perfezione alimentare ma limitare l’ imperfezione per quanto ci è possibile. Quindi ribaltare e e scardinare vecchi concetti dipende anche dal nostro piccolo ma costante contributo…..andiamo avanti.
        Sicuramente i nostri amici animali avranno qualche nemico in meno sulla terra e questo se non altro mi fa sentire meglio 🙂
        ti saluto cordialmente

  10. Ciao Fabio,certo…..carne, pesce, latte, uova, additivi alimentari fanno bene al cuore, polmoni, pancreas, fegato, prostata, intestino ecc…come negare i benefici dell’acidificazione dell’organismo dovuta a questi alimenti!!

    • certo che fanno male……anzi malissimo ! Eliminarli completamente è praticamente impossibile ma con un po’ di attenzione e attraverso alimenti bio si può certamente ridurre la quantità di pesticidi da ingurgitare giornalmente.
      Esistono in tutta Italia i gruppi GAS ( gruppi di acquisto solidale ) che garantiscono il cibo da un punto di vista etico e salutare……..magari non è così pratico come andare al supermercato ma ti garantisco che la qualità di ciò che mangi è decisamente superiore.
      Se sei interessato a saperne di più posso darti tutte le informazioni necessarie.
      Ciao

  11. A proposito della comparsa dei tumori per altre cause, sto facendo da tempo degli studi su come le emozioni negative (rabbia, rancore, ansia, etc.) sono dei veri e propri veleni per l’organismi, capaci di intossicarli a tal punto da riuscire a modificare la genetica cellulare. Non è per tutti così, è sempre un insieme di fattori, e non agiscono su tutti nella medesima maniera.
    È vero che la vita si è allungata, e il prof. Veronesi ammette che questo accade perchè la ricerca ha raggiunto nuovi traguardi, ma la percentuale di ammalati di cancro negli ultimi 20 anni è cresciuta in maniera esponenziale. Come mai?

  12. Ho sofferto di sinusite (oramai cronica) per 15 anni. La medicina tradizionale mi consiglio le solite bombe chimiche. Un medico ottorinolaringoiatra (per certi versi alternativo) mi spiegò che ero troppo acido e di stare attento all’alimentazione. Eliminando il 90% di latte, latticini e carne sono praticamente rinato… Le cene “cattive” con gli amici però restano!
    Mi fa riflettere. Da provare.

  13. se fosse vera questa notizia e confermata dalle fonti ufficiali e governative, tutto il mondo della ricerca dovrebbe ricevere la visita della Guardia di Finanza per l’enorme truffa arrecata a tutti i livelli dal cittadino ai ministeri, per anni. Senza contare il cinismo con cui si son lasciate morire tante persone e l’arricchimento di certi “professoroni” che sulla malattia si sono costruiti un impero economico.

  14. Ibis
    sicuramente una cosa è certa, chiunque deve arrivare prima possibile nella sua esistenza a conoscere il proprio corpo ed alimentarlo di conseguenza e non mangiare le cose che piacciono ma quelle che fanno bene, con questo posso dire che le trasgressioni si possono fare ma non nella norma altrimenti il corpo da sano diventa malato

  15. Salve a tutti, per fortuna che c’è internet a parlare e discutere di queste cose perchè forse fa comodo qualcuno non dire le cose come stanno, questo vale per la maggior parte delle malattie. Io pian piano sto cambiando a piccoi passi l’alimentazione anche nella mia famiglia, in più sto bevendo molta acqua alcalina che contrasta in maniera forte l’acidosi e aumenta molto l’osigeno nel corpo. E’ da un anno che sto bevendo quest’acqua e ho avuto tanti riscontri molto positivi. Informatevi degli ionizzatori e dell’alimentazione alcalina, ci sono vari libri a riguardo. Se non sapete dove guardare mandatemi una email a bevimeglio(chiocciola)gmail.com.
    Sono contento che la verità sta venendo a galla e che le persone possano ritrovare la serenità persa.
    Lino

  16. Pingback: PARLIAMO DI CIBO A VIGEVANO E DINTORNI MAH.. « slow food vigevano

  17. Pingback: Le cause dei tumori e il cibo come prevenzione | Ambiente Bio

  18. Buon giorno a tutti, vorrei cambiare la mia alimentazione perche’ mi sto rendendo conto che quello che mangio tutti i giorni, ormai da piu’ di 20 anni, non e’ parte di una dieta sana ed equilibrata. Il problema e’ che non riesco assolutamente a mangiare cose che non siano carne, latte, pizza, pasta, pane, pesce e per quanto riguarda l’acqua, ne bevo, dal rubinetto, uno o due bicchieri al giorno. Questi 6 pasti sono quello che io mangio in pratica tutti i giorni. Ho fumato per 15 anni ma son riuscito a smettere 5 mesi fa’ senza alcun problema, da un giorno all’altro. Il problema e’ che se provo a mangiare un pomodoro, ho i conati di vomito e non riesco a deglutire, e questo mi capita con tutta la frutta e tutta la verdura. Sono disperato perche’ non so’ come fare per cambiare la mia alimentazione. Se qualcuno di voi conosce un rimedio ne sarei molto grato. Grazie. Filippo.

  19. Pingback: Un articolo su cui riflettere profondamente |

  20. Pingback: Le cause dei tumori e il cibo come prevenzione | Un Mondo Perduto .. Pif 's On Eagle's Wings

  21. Espongo un parere diverso. Cito il tuo articolo:”E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, se non continuare a raccogliere in tutto il mondo soldi per la ricerca, attraverso associazioni come ad esempio l’italiana AIRC”. Far credere ai non-esperti del settore che un problema tanto complesso come la ricerca delle cause del cancro sia già stato risolto e venga usato come pretesto per ricevere fondi, è da sciocchi, nient’altro. E’ certo che l’alimentazione gioca un ruolo chiave nella determinazione di moltissime malattie e sia l’industria alimentare sia la farmaceutica hanno una certa responsabilità. Riguardo i risultati ottenuti da Warburg, la carenza di ossigeno nella cellula è stata qualche decennio fa correlata a un aumento dell’attività glicolitica (di combustione del glucosio, che richiede ossigeno), mediata da un particolare enzima. L’origine certa del cancro è una mutazione del DNA (la cui definitiva scoperta risale al 1953), mutazione che può essere altamente favorita da uno scorretto stile di vita caratterizzato da una infiammazione cronica (come riportato nell’articolo), ma che può essere anche causata da inevitabili errori naturali nella replicazione del DNA, da agenti patogeni, quali i virus tumorali e da sostanze nocive non correlate all’alimentazione. In definitiva, non esiste una causa unica, ma un insieme di cause che, interagendo tra loro, scatena il cancro.

  22. Pingback: I CIBI ALCALINI CI PROTEGGONO DAL CANCROThe Essential & Fashion

  23. volevo anche far presente che, contrariamente a quanto scritto nell’articolo, il nobel non è stato dato per la scoperta suddetta ma per ” la scoperta della natura e delle modalità di azione degli enzimi respiratori”; questo solo per chiarezza poi ognuno è libero di credere a ciò che vuole, personalmente penso che evitare certi cibi e certi comportamenti possa sicuramente fare bene alla salute (cosa che mi accingo a fare 😀 ) dire però, come si afferma nell’articolo, che il tumore non si può generare in mancanza di acidità nel corpo o che chi muore di vecchiaia muore per l’accumulo di tali sostanze (infondo si moriva di vecchiaia anche prima di certi regimi alimentari), a me sembra almeno riduttivo… Ma è solo una opinione 😀 un saluto a tutti

  24. Ho sempre pensato che noi siamo quello che mangiamo e non conoscevo questi studi del dott. Warburg. Una cosa curiosa: circa un anno fa una persona molto anziana mi aveva detto: Gianni, ricordati che il cibo è veleno; bisogna mangiare (tra i cibi che lei elenca come “sani” o meno “malati”) il minimo indispensabile a far vivere l’organismo. Da allora, seppur poco alla volta, ho cominciato a seguire le sue indicazioni. Mi sento meglio. Gianni

  25. Pingback: Dossier Cancro … | AcateringVeg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...